fbpx

Introduzione ai percorsi

Siamo una struttura specializzata composta da un’equipe di professionisti esperti in infertilità e un’organizzazione su misura. Il nostro primo obiettivo è quello di informare i nostri pazienti sulla loro situazione e di indicare loro le possibili opzioni. I percorsi qui illustrati vogliono contribuire a questo primo obiettivo. Non vanno interpretati né come obbligati né come inflessibili. Al contrario, costituiscono la spina dorsale su cui la personalizzazione di ogni percorso si articola. Ci sono poi alcune coppie che possono fermarsi dopo i primi approfondimenti diagnostici o, all’opposto, altre che possono voler o dover procedere alla terapia il prima possibile.

Consulenza

La coppia che desidera rivolgersi al centro per richiedere informazioni o prenotare un colloquio con uno specialista lo può fare telefonicamente, o compilando il form alla sezione contatti, oppure via mail. È inoltre possibile, prima di prenotare un primo colloquio, richiedere un colloquio informativo gratuito come descritto in questa sezione.

Indagini

Gli specialisti del centro si avvalgono delle indagini diagnostiche più adeguate in base all’anamnesi della coppia per individuare la causa che ostacola il concepimento e/o l’eventuale proseguo della gravidanza. Queste indagini si dividono principalmente in esami strumentali ed esami ematochimici descritti alla voce approfondimenti diagnostici. Una volta ottenuti i risultati, tutta l’equipe di specialisti partecipa alla definizione diagnostica ed elabora il percorso terapeutico più efficace per la coppia come descritto in valutazione esami. Anche nella fase diagnostica è importante avvalersi di mezzi appropriati: gli ecografi che utilizziamo in ARC-STER per la diagnostica sono di ultima generazione e gli esami di approfondimento sono eseguiti in collaborazione con il laboratorio ARC (accreditato SSN) secondo i più recenti gold standard internazionali.

Valutazione

esami

Trattamenti

I trattamenti qui illustrati sono presentati in ordine di gradualità, a partire dai rapporti mirati, che costituiscono il trattamento meno invasivo, alle inseminazioni intrauterine, fino alla fecondazione in vitro. Il percorso diventa più articolato proporzionalmente alla complessità del trattamento, e per ognuno sono presentati e approfonditi i punti salienti. È possibile che una coppia, se ci sono le condizioni, cominci con dei rapporti mirati e solo in caso di insuccesso passi a inseminazioni intrauterine e allo stesso modo a FIV, ma è anche possibile che una coppia ricorra a quest’ultimo percorso senza essere passata per i primi due.

1-tondo

rapporti

mirati

Il trattamento meno invasivo: in genere ci si limita a ripristinare l’ovulazione in casi di oligo-amenorrea per aumentare le probabilità di gravidanza durante i normali rapporti.

2-tondo

inseminazione

intrauterina

Dopo aver preso in carico eventuali problemi ovulatori, si processa il campione seminale del partner maschile per selezionare gli spermatozoi migliori per l’inseminazione con un catetere morbido. Può essere omologa o eterologa (con spermiodonazione).

monitoraggi
3-tondo

inseminazione

in vitro

Si porta a maturazione un numero sufficiente di follicoli ovarici per inseminare in vitro diversi ovociti e generare uno o più embrioni o blastocisti da trasferire in utero dopo 3 o 5 giorni di coltura. Può essere omologa o eterologa (con ovodonazione o spermiodonazione).

monitoraggi